Quando gli angeli che volano nel ciel…. E se cadono?

«Non mi sento più a casa in un gruppo che sembra un comitato elettorale». Tratto dal libro.

Non è Vauro che parla di Rai Due dopo il taglio dell’intervista all’Era Glaciale, ma, bensì Mentana che parla di Mediaset e Confalonieri.

La promozione del suo nuovo libro lo porta a farsi intervistare, qui su Corriere.it parla anche del suo testimone di nozze.

Se ne accorge anche Gilioli.

Annunci

La sagra del trash

Sul Giornale hanno aperto lo spazio lussorioso del lusso.

Interessanti gli accostamenti dei servizi e la sezione “Ultime dal lusso

Concerti ROSSI

Un populista molto popolare, alla fine della parte geniale della propria carriera, qualche tempo fa ebbe successo con una canzone che diceva: «C’è chi dice “No!”» Con quel pezzo sanciva l’inizio della seconda parte della sua carriera, quella in cui avrebbe smesso di cantare canzoni belle e personali, e si sarebbe messo a propinare inni col ritornello urlato a un pubblico che voleva fare il cazzo che gli pareva, ascoltare banalità retoriche, e sentirsi anche una élite rivoluzionaria.
Ecco. C’è un concetto che poco si sposa con gli inni rock, ed è quello del sentirsi dire “No!” e capire che è anche giusto così, certe volte. Ma noi italiani siamo sempre felice di dire no, orgogliosamente; in seconda istanza possiamo avere un minimo di brivido nel dire sì, ma dura poco; quasi mai siamo contenti di sentirci dire che così non va bene, non si può fare, no. È facile da parte mia adesso sottolinearlo, ma in quel momento, quando la retorica e lo stile hanno raggiunto i rispettivi apici opposti, si sono capite, ancora una volta, un sacco di cose interessanti.

(via freddynietzsche)

And the Oscar goes to…..

Prego…. Disattivare il “flash” iPod Nano qui a fianco ed alzare il volume delle casse.

Più gusto

Mi si accusa di questo “Da tutto ciò emerge chiara la sua volontà di procurarci danno, tentativo del resto non nuovo essendo lei recidivo nel pubblicare notizie sul nostro gruppo profondamente sbagliate sia nel dato in se che nelle motivazioni”.

Sembra che il Gambero Rosso faccia causa a Francesco Arrigoni di Corriere.it perchè i suoi scritti sono lesivi della dignità del marchio culinario e faccia perdere gli inserzionisti pubblicitari.

Le chiediamo una immediata, ampia ed esaustiva smentita a quanto ha finora scritto, La informiamo di aver già avviato la preparazione dell’atto giudiziario per il risarcimento dei consistenti danni arrecati con i suoi scritti, danni che chiederemo siano rifusi da lei personalmente per la sua responsabilità soggettiva, dal direttore responsabile della pubblicazione e dall’editore.

The big deal

Sono davvero stupende e spettacolari le foto di Peter Funch sul sito di Andrew Sullican, un columnist dell’Atlantic. Funch, artista newyorchese, per alcune settimane ha fotografato strade e vicoli della Grande Mela, poi ha messo assieme grazie a Photoshop tutti i soggetti in un’unica foto.

Christian Rocca le ha intercettate.

Qui la galleria fotografica intera.

>









Una nostra rappresentante?

Durante un incontro tenutosi il 23 aprile alla Camera dei Deputati a Roma.

Ho come la sensazione che spiegare il mondo a chi non sa ascoltare sia tanto ammirevole quanto perfettamente inutile. Si veda al riguardo questo piccolo tentativo di Alessandro Gilioli verso Gabriella Carlucci.

(via mantellini)